Thiene, 26.02.2016
"Stefania" di Oliver Ciprian Podoceanu della Gelateria Oliver di Valdagno e "Angelo Bianco" di Noemi Haack della Gelateria degli Angeli di Povolaro sono i due gusti votati tra quelli in concorso dalla giuria composta da tecnici e giornalisti. Menzione d'onore per "Albicoccami" di Elena Crestanello della gelateria I Scream di Thiene

  • I due artigiani accedono alla finale italiana in programma il 23 e 24 marzo 2017 nel Campus della Carpigiani Gelato University di Anzola Emilia in cui sono attesi 100 gelatieri selezionati in tutto lo Stivale.

Thiene, 23 febbraio 2016
– Semplicità e curiosità vincono la sesta tappa di Gelato World Tour Italian Challenge: Stefania” di Oliver Ciprian Podoceanu della Gelateria Oliver di Valdagno e “Angelo Bianco” di Noemi Haack della Gelateria degli Angeli di Povolaro sono i due gusti che accedono alla finale italiana in programma il 23 e 24 marzo 2017 nel Campus di Carpigiani Gelato University ad Anzola Emilia (Bologna). Menzione d’onore per “Albicoccami” di Elena Crestanello della gelateria I Scream di Thiene. Un sorbetto alla fragola tecnicamente perfetto dedicato alla figlia per “Stefania” creato da Podoceanu e un sorprendente gusto goloso con cioccolato bianco, lime e menta per “Angelo Bianco” della Haack. I giurati sono stati conquistati dall’abbinamento sfizioso di zafferano e albicocca dando la menzione ad “Albicoccami” che non accederà alla finale, ma sarà tra i possibili ripescaggi. 

I gusti degli artigiani veneti sono stati i più votati tra quelli presentati durante la gara che si è svolta il 22 febbraio 2016 nella sede del concessionario Extra Cooking System di Thiene. Gusto, struttura e presentazione sono i tre parametri con i quali sono stati valutati i gelati artigianali promuovendo la scelta degli ingredienti, la maestria degli artigiani nell’elaborare la ricetta e il risultato complessivo valutato attraverso la vista, il gusto e l’olfatto.
 
La giuria era composta da: Alessandra Poni, giornalista della rivista specializzata in gelateria Punto IT; Margherita Morigi, Sigep – Rimini Fiera; Alessandro Dal Degan, chef de La Tana di Asiago; Alberto Carretta, chef e vincitore della Coppa del Mondo di Gelateria 2016; Marco Colognese, giornalista de La Guida dell’Espresso; Enzo Gianello, chef de L’Altro Penacio di Altavilla Vicentina; Denise Battistin, giornalista de Il Giornale di Vicenza.
 
Gelato World Tour Italian Challenge è organizzato da Carpigiani in collaborazione con la sua rete di concessionari e SIGEP - Rimini Fiera e Punto IT per dare agli artigiani italiani la possibilità di competere con il migliori gelatieri del mondo che si sfideranno per il titolo di “World’s Best Gelato”. Partecipare è semplice: basta contattare il concessionario della rete Carpigiani della propria zona e iscriversi proponendo il proprio gusto “cavallo di battaglia”. Durante la  giornata della competizione si prepara la propria ricetta nel laboratorio messo a disposizione dall’organizzazione e, a fine pomeriggio, si sottopongono le vaschette ad una Giuria composta da un rappresentante di Sigep – Rimini Fiera, un rappresentante della rivista di settore Punto IT, giornalisti e chef locali. I primi due gusti di ogni tappa saranno ospitati il 23 e 24 marzo 2017 ad Anzola Emilia nel Campus della Carpigiani Gelato University per la finale italiana in cui saranno scelti 8 partecipanti alla Finale Mondiale di Gelato World Tour.
 
Il regolamento di Gelato World Tour Italian Challenge è disponibile sul sito web www.gelatoworldtour.com

Scarica il comunicato stampa completo
Clicca qui per una selezione di foto scattate durante la giornata


I partecipanti
In alto - Il vincitore Oliver Ciprian Podoacenu della gelateria Oliver

Il sito Carpigiani non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie tecnici per migliorare la navigazione e di terze parti per raccogliere statistiche di traffico. Per saperne di pi¨
Accetto