Bologna, 17.01.2014

Carpigiani sceglie il SIGEP (18-22 gennaio 2014, Rimini Fiera), il Salone Internazionale di Pasticceria, Gelateria e Panificazione Artigianali, per l’anteprima assoluta di 5 nuove macchine: IdeaTre, Maestro High Efficiency, Labotronic High Efficiency, Labo Xpl P e XVL 3 Self Service.


IdeaTre è la macchina che opera una rivoluzione nel mondo food retail:  reinventa l’architettura del punto vendita, rivoluziona i processi e fa show. IdeaTre sintetizza perfettamente la produzione, la conservazione e l’esposizione delle molte specialità della gelateria artigianale.
Con IdeaTre il Gelatiere valorizza la propria creatività preparando il gelato proprio di fronte al cliente, coinvolgendolo con le sue ricette esclusive e con i profumi delle lavorazioni, come la frutta fresca e le creme spalmabili al cioccolato e nocciola, originali complementi della produzione artigianale di alta qualità.
Ma IdeaTre realizza anche sorbetti, granite, mousse, creme pasticcere, marmellate, frutta pochèe, salse e creme gastronomiche, per altre interessanti creazioni nel mondo del dolce e del salato.
Questa macchina si caratterizza per un design compatto e lineare, con 4 cilindri verticali inseriti nel piano di lavoro, e relativi multipli (8, 12, 16, 24…..) in funzione delle scelte produttive.
Ogni cilindro consente di riscaldare fino 105 °C e di passare in pochi minuti fino a –15 °C; ogni modulo di 4 cilindri ha una produzione da 10 a 130 Kg/h, in un solo metro lineare.
Il vantaggio assoluto? Il professionista può finalmente dedicare la giusta attenzione al cliente. Non sarà mai stato così semplice prendersi cura del consumatore finale: spiegare le ricette, incuriosire con le lavorazioni a vista, attrarre con il “profumo” delle preparazioni, fidelizzare e spronare ad assaporare il vastissimo mondo dolce e salato della gelateria artigianale, della pasticceria di qualità e della gastronomia creativa.


Maestro HE e Labotronic HE sono i nuovi mantecatori Carpigiani, ad alta efficienza: maggiore velocità produttiva e maggiore flessibilità (possono produrre anche ¼ della loro capacità massima), primi per performance, comodità, sicurezza, igiene e risparmio.
La tecnologia High Efficency di Carpigiani, con l’esclusivo algoritmo per il controllo elettronico delle valvole termostatiche, con i motori elettrici ad alta efficienza e con i nuovi condensatori ad alta resa, determina la massima performance del ciclo di mantecazione del gelato, con un ampio risparmio sul tempo di produzione e sui consumi di energia elettrica e di acqua.
Rispetto a macchine per gelato efficienti, con una decina d’anni, questo risparmio energetico sulla produzione del gelato è del 30% globale.


Maestro High Efficency è magnifico: per il settore della gelateria acquisisce tutta l’esperienza dei Labotronic Carpigiani, mentre per il settore della pasticceria raccoglie le migliori qualità dei Pastochef Carpigiani, per un totale di 32 processi completi di gelateria e pasticceria. Tra le tante qualità e innovazioni di Maestro HE: mantiene integra la consistenza del gelato che esce per ultimo con il post-raffreddamento, che riattiva il freddo anche durante l’estrazione; consente di ridurre e regolare a piacimento la velocità di estrazione del prodotto per la comoda distribuzione di topping e granelle sul gelato; incrementa la prevenzione anti-infortunistica, con angoli più arrotondati; in caso di stop accidentale avvia una procedura automatica di “defrost” per una rapida ripartenza della produzione.

Con l’Hot-Cold-Dynamic®, Maestro HE modula caldo e freddo in funzione del prodotto in lavorazione, per risultati sempre perfetti.

Labotronic High Efficency è indispensabile: un solo tasto per tanti programmi; tante nuove soluzioni per il migliore utilizzo, come la conservazione refrigerata dei residui di gelato rimasti all’interno del cilindro, tra una produzione e l’altra; incrementata la sicurezza operativa con angoli ancora più arrotondati; lamiera frontale e cilindro monolitico, in un unico pezzo, per favorire al massimo pulizia e igiene ed evitare infiltrazioni di umidità; doccetta alloggiata sul frontale della macchina, per evitare manovre incrociate con il portello; lamiere inox con trattamento scotch-blile antimacchia.
Con l’Hard-O-Dynamic®, Labotronic HE modula con precisione il freddo necessario, per ogni quantità e tipo di gelato da produrre.

Labo XPL P è un mantecatore facile da usare e semplice da gestire, utile in ogni laboratorio di gelateria. E’ dotato di 3 programmi di mantecazione variabili, adatti ai diversi tipi di produzione: gelato di crema, gelato di frutta  e cremolata. La doccetta, con funzione di blocco, è ora posizionata sulla parte frontale della macchina, per una maggiore comodità di lavaggio. Il coperchio a tramoggia, quando aperto, lascia liberi tutti i pulsanti di comando e le operazioni di introduzione ed estrazione della miscela sono effettuate sempre in posizione eretta. Il cilindro e la lamiera frontale sono un unico pezzo, per favorire pulizia e igiene e lo scivolo di uscita dei prodotti è smontabile, per facilitare la completa rimozione di ogni residuo.  Labo Xpl P può essere dotato anche di due optional: il portello in acciaio (anziché quello in polimero) e il tappetino copri mensola conformato, utile per tenere ferme le vaschette durane l’arricchimento del gelato.  


XVL 3 Self Service è la macchina progettata per le gelaterie self service, una tendenza degli ultimi anni che sta crescendo anche in Italia. E’ caratterizzata da due erogatori con leve anti-sgancio, l’area di erogazione a vista, e la gestione elettronica della produzione. Macchina molto versatile, perché ogni cilindro può essere alimentato a Pompa o Gravità a seconda dei tipi di gelato che si vogliono produrre. Ha quattro ruote piroettanti, per facilitare la movimentazione, il pannello comandi remotizzabile e il sistema Teorema, per il controllo della macchina via web.

Il sito Carpigiani non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie tecnici per migliorare la navigazione e di terze parti per raccogliere statistiche di traffico. Per saperne di pi¨
Accetto