Login
  • News
  • Gelato word tour: oltre 130.000 le presenze alla 1^tappa di roma e 5.700 i kg di gelato prodotti (prossima tappa valencia, 5-7 luglio 2013)
Roma, 10.05.2013
95.000 LE COPPETTE E 30.000 I MINI-CONI DI GELATO CONSUMATI, 3.400 I LITRI DI LATTE, 600 I KG DI ZUCCHERO E 1.200 I KG DI INGREDIENTI UTILIZZATI DAI GELATIERI.

ECCO I VINCITORI, CHE SI AGGIUDICANO DI DIRITTO UN POSTO AL GRAN FINALE DI RIMINI (SETTEMBRE 2014):
1^POSTO AL GUSTO CUOR DI BRONTOLO, REALIZZATO DAL MAESTRO GELATIERE FRANCESCO MASTROIANNI
2^POSTO AL GUSTO PISTACCHIO, REALIZZATO DAL MAESTRO GELATIERE GIUSEPPE LANCIERINI
3^POSTO AL GUSTO DELIZIA ALL?ARANCIA, REALIZZATO DAL MAESTRO EMANUELE MONTANA

LA CLASSIFICA E?STATA FORMULATA SOMMANDO I VOTI DELLA GIURIA POPOLARE (PESO=50%) E I VOTI DELLA GIURIA TECNICA (PESO=50%).

PUBBLICO E GIURIA TECNICA SONO STATI CONCORDI SUI GIUDIZI DEI PRIMI DUE GUSTI VINCITORI. SU RICHIESTA DELLA PRESIDENTE DELLA GIURIA TECNICA LUCIANA POLLIOTTI ANCHE IL GUSTO TORTA DI MELE, AL 3^POSTO NELLA CLASSIFICA ?TECNICA?, SI AGGIUDICA UN POSTO PER IL GRAN FINALE.

ROMA SI CONFERMA CAPITALE MONDIALE DEL GELATO: RADDOPPIATA LA PRODUZIONE PER CODE INTERMINABILI AGLI STAND (OLTRE 100 KG DI GELATO SONO STATI PRODOTTI OGNI GIORNO DA CIASCUNO DEI 16 GELATIERI PARTECIPANTI ALLA GARA). PROSSIMA TAPPA VALENCIA (5-7 LUGLIO 2013), POI CHICAGO (30 AGOSTO ? 2 SETTEMBRE 2013), DUBAI, SHANGHAI, SAN PAOLO, SYDNEY E BERLINO

IL 10 % DELL?INCASSO SARA? DEVOLUTO IN BENEFICENZA ALL?OSPEDALE PEDIATRICO ?BAMBINO GESU? ? PER SOSTENERE PARTE DEI COSTI DI RINNOVO DEL REPARTO DI TERAPIA INTENSIVA CARDIOCHIRURGICA.

Grandissima partecipazione alla 1^tappa del Gelato World Tour 2013-14, evento organizzato a Roma dal 3 al 5 maggio da Carpigiani Gelato University e Sigep (Main Partner IFI e MEC3, Technical Partner Cono Roma), con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, dell'Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale e dei Maestri della Gelateria Italiana. La mission? Diffondere la cultura di questo alimento fresco e di alta qualità, che rappresenta l´eccellenza e la creatività di migliaia di gelatieri artigiani, al grande pubblico di tutto il mondo.

I partecipanti al Gelato World Tour (1^tappa, Roma 3-5 maggio) sono stati circa 130mila.

I gelatieri hanno prodotto circa 5.700 kg di gelato, serviti all’interno di 19 vetrine IFI di ultima generazione. Medac ha offerto 95.000 coppette, Cono Roma oltre 30mila mini-coni omaggio ai bambini delle Scuole di Roma e Provincia. La Centrale del Latte di Roma ha messo a disposizione dei gelatieri  i 3.400 litri di latte necessario a produrre il gelato, e Italia Zuccheri i 600 kg di zucchero utilizzati. L’alta qualità dei gusti proposti è stata garantita dall’utilizzo di 1.200 kg di ingredienti firmati MEC3, che ha rifornito i gelatieri di tutto l’occorrente: basi, paste (ex.pistacchio e nocciola), variegati, topping, granelle e decorazioni. Lo staff MEC3 ha fatto assaporare tutte le sue specialità, Cookies & Co., Quella®, Quell’altra© e i Cremini e, naturalmente, il gusto di tendenza del 2013: Hello Kitty. 100 giganteschi Coni-Premio in fibra di vetro e resina sono stati infine messi a disposizione da Screams, società leader nella produzione di chioschi/accessori/display per gelaterie.

 

Roma si conferma Capitale Mondiale del Gelato: raddoppiata la produzione per code interminabili agli stand (oltre 100Kg di gelato sono stati prodotti ogni giorno da ciascuno dei 16 gelatieri partecipanti alla gara). Prossima tappa Valencia (5-7 luglio 2013), poi Chicago (30 agosto – 2 settembre 2013), Dubai, San Paolo, Sidney, Shanghai e Berlino. Saranno 40 i gelatieri che concorreranno al Gran Finale che si svolgerà a Rimini a settembre 2014, contendendosi il titolo di World’s Best Gelatiere.

 

Ecco i nomi dei vincitori, che si aggiudicano di diritto un posto al Gran Finale del Gelato World Tour (Lungomare di Rimini, Settembre 2014)! Ecco la classifica finale, che somma i voti della giuria popolare (peso=50%) e i voti della giuria tecnica (peso=50%).

 

1^ CLASSIFICATO

Cuor di Brontolo

Francesco Mastroianni

Il Cantagalli

Via San Rocco, Lamezia Terme

Una crema di pistacchio dal gusto intenso, dall’aroma e dalla consistenza inconfondibile. Il pistacchio, quello di Bronte, è selezionato e lavorato con cura e passione. Questo gusto ha radici antiche e lontane che portano il desiderio di catturare l'essenza ed il profumo del Pistacchio. Il nome prescelto richiama il personaggio della favola dei “sette nani”, anch'esso in apparenza burbero e irascibile, con un cuore tenero e pieno di dolcezza.

Ingredienti:

Latte, zucchero, pistacchi di Bronte tostati e macinati.

 

2^ CLASSIFICATO

Pistacchio

Giuseppe Lancierini

Gelateria Fiore

Via Toti 1,

Suzzara (MN)

 

Un gusto classico della tradizione italiana, cremoso, avvolgente e dal sapore inconfondibile. Il fiore all’occhiello della vetrina di ogni gelatiere, che con la sua semplicità riesce a conquistare i palati più esigenti.

Ingredienti:

Latte, zucchero fondente di pura canna, pistacchio, bacca di vaniglia, chicchi di caffè, acqua, tuorlo d'uovo.

 

 

3^CLASSIFICATO

Delizia all’Arancia

Emanuele Montana

Gelateria Retrò

Via Baldo degli Ubaldi

Roma

Un delizioso gelato di ricotta di pecora fresca, dal gusto deciso, farcito con pistacchi (rigorosamente di Bronte) e gocce di cioccolato criollo (di origine peruviana), accompagnato da un amabile Cointreau all’arancia.

Ingredienti:

Latte, zucchero, panna fresca, ricotta fresca di pecora, pistacchi di Bronte, massa di cacao, succo d’arancia, arancia candita, Cointreau.

 

Pubblico e giuria tecnica sono stati concordi sui giudizi dei primi due gusti vincitori. Su richiesta della Presidente della Giuria Tecnica Luciana Polliotti, anche il gusto al 3^posto nella classifica della giuria tecnica, si aggiudica un posto al Gran Finale di Rimini.

 

PREMIO SPECIALE GIURIA TECNICA

Torta di mele

Mario Serani

GelaterieBruno.com

Piazza del Popolo, 1

Antrodoco (RI)

Un gelato genuino, come un tempo, nel severo rispetto della ricetta familiare e della tradizione della mia terra. Il gusto vaniglia e cannella, con variegatura di mele renette caramellate, uva passa e pinoli, si completa con una spruzzata di biscotto friabile.

Ingredienti:

Latte, zucchero, panna fresca, vaniglia in bacche, cannella, mela renetta, uva passa, pinoli, uova, burro, farina di grano duro.

Otto città nei cinque continenti diventano dunque capitali del gelato: quello buono, genuino, nutriente e interpretato in centinaia di gusti. Roma, Valencia, Chicago, Dubai, Shanghai, San Paolo, Sydney e Berlino accoglieranno nelle loro piazze migliaia di persone e contribuiranno a valorizzare realtà artigianali e prodotti tipici locali. Sedici gelatieri selezionati, ad ogni tappa, si sfidano creando gusti che combinano tradizione e innovazione, esaltando i sapori dei migliori ingredienti. Il gelato viene prodotto giornalmente con ingredienti selezionati e di alta qualità della MEC3 (l’azienda numero uno al mondo nella produzione di ingredienti per gelateria artigianale e pasticceria) all’interno di un laboratorio in trasparenza, dotato delle più recenti macchine della Carpigiani e servito nelle vetrine della IFI dotate di innovativa chiusura ermetica. Entrando nel Villaggio del Gelato World Tour, il pubblico partecipa a mini-lezioni sull’Arte del Gelato tenute dai docenti di Carpigiani Gelato University, assiste ‘dal vivo’ alla creazione dei gelati che potrà poi degustare acquistando l’apposito Gelato Pass, segue incontri sui trend del gelato, officine gastronomiche e sfide di abilità alla mescita tra i gelatieri professionisti (con il Gelato Pass si ha anche l’opportunità di diventare giudici della gara, votare il proprio gusto preferito e partecipare al concorso “Gusta&Vinci”, che mette in palio un iPod nano e un iPad4). Il Gelato Museum organizza divertenti ed istruttivi laboratori didattici per bambini e offre inoltre l’opportunità di scoprire le tappe della storia del gelato, dal 12.000 a.C. ad oggi.

 

Ecco i nomi di tutti i 16 gelatieri in gara nella 1^tappa e i loro gusti:

 

Vito Carmine Calogero, Gelateria Bella Blu (Polignano, BA)– Gusto: Mandorla quattro stagioni

Maria Annunziata Carbè, Pasticceria Gelateria 2000 (Ellera Umbra, PG)– Gusto: Gelato d'autore

Marco Ciampini, Ciampini (Roma)– Gusto: Tartufo

Enzo  Crivella, Kriò gelatocaffè (Salerno) – Gusto: Pane e marmellata

Giuseppe Cuti, Al gelatone (Palermo) – Gusto: Zammù

Raffaele Del Verme, Di Matteo (Torchiara, SA) – Gusto: Fichi al Cioccolato

Giuseppe Lancierini, Gelateria Fiore (Suzzara, MN) – Gusto: Pistacchio

Francesco  Mastroianni, Il Cantagalli (Lamezia Terme, CZ)– Gusto: Cuor di Brontolo

Antonio Mezzalira, Golosi di natura (Gazzo Padovano, PD)– Gusto: Patavino

Emanuele Montana, Retrò (Roma)– Gusto: Delizia all'arancia

Santo Musumeci, Gelateria Santo Musumeci (Randazzo, CT)– Gusto: Oro verde di Sicilia

Mauro  Serani, Gelateria Bruno.com (Antrodoco, RI) – Gusto: Torta di mele

Luigi  Tirabassi, Gelato e Cioccolato (Subiaco,RM)– Gusto: Crema al GrandMarnier e marmellata d’arancia

Francesco Dioletta, Gelateria Duomo (L’Aquila)– Gusto: Sapori aquilani

Antonio Ravese, Paradise (Gioia Tauro, RC) – Gusto Paradise

Fardin Khosravi, S. M. Maggiore (Roma)– Gusto: Cioccolato fondente

 

 

E’ possibile seguire le tappe del Gelato World Tour visitando il sito www.gelatoworldtour.com e le pagine appositamente create su Facebook e Twitter, che contano già centinaia di fan.

Il sito Carpigiani non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie tecnici per migliorare la navigazione e di terze parti per raccogliere statistiche di traffico. Per saperne di pi¨
Accetto