Torino, 28.02.2018
5 e 6 marzo 2018, Torino
Ipsseoa "G. Colombatto" - Via Gorizia 7, Torino
(ingresso da Via Ada Negri, 18)

Lunedì 5 e martedì 6 marzo 2017 il concorso nazionale di Pasticceria organizzato dall’Associazione Pièce e riservato agli allievi di scuole alberghiere e istituti professionali porterà a Torino studenti da tutta Italia che si metteranno alla prova sotto gli occhi di una giuria di professionisti di altissimo livello che non si limiteranno a valutare i loro lavori ma sapranno incoraggiarli, consigliarli e fare della gara un momento di alta formazione, oltre che di competizione.

La risposta da parte di partecipanti, professionisti e sponsor è stata, come sempre, eccellente: sono ben quindici gli ammessi alla gara, che prevede due prove molto impegnative: la preparazione di una torta con base di pasta sfoglia e la decorazione manuale di una colomba pasquale, che include anche l’esecuzione di una scritta a cornetto, in omaggio alla tradizione della decorazione all’italiana.

Coordinata dal Direttore Tecnico Alessandro Dalmasso e dal Commissario di Gara Alessandro Racca, lavorerà una giuria costituita da Mattia Cortinovis, Lorenzo Puca e Andrea Restuccia, vale a dire il team che rappresenterà l’Italia alla Coupe du Monde de la Patissérie 2019 (e di cui Dalmasso è coach); da Armando Palmieri e da due componenti del Collettivo Pass 121, Domenico Di Clemente e Mario Peqini.

Tutto questo è reso possibile dal supporto fattivo dei partner, che hanno saputo cogliere lo scopo e il senso profondo del Premio: contribuire alla formazione dei futuri professionisti e mettere a contatto mondo della scuola e del lavoro. La collaborazione di aziende leader dei rispettivi settori non solo ne sostiene materialmente l'organizzazione, ma ha messo a disposizione dei vincitori e delle rispettive scuole premi di grande valore che consistono in opportunità formative importanti per i primi e preziose attrezzature e forniture per le seconde.

L’intera manifestazione si terrà in un contesto scolastico: infatti, non solo la gara, ma anche la premiazione dei vincitori e la Masterclass che chiuderà la due-giorni si svolgeranno negli ampi spazi dell’Istituto “G. Colombatto” di Torino, proprio per rimarcare la centralità della scuola come luogo di formazione e di incontro fra generazioni ed esperienze, di trasmissione di saperi e motivazioni.

Come è ormai consuetudine, il Premio si svolge nel corso di due giornate: la prima prevede la gara e alcuni momenti di approfondimento destinati principalmente ai partecipanti e agli insegnanti accompagnatori.

Il giorno successivo propone due appuntamenti. Al mattino, l’annuncio e premiazione dei vincitori.

Nel pomeriggio il Premio si conclude con una Masterclass che quest’anno avrà come titolo Vincerò… forse. La formazione per i concorsi, i concorsi come formazione. Masterclass e dimostrazioni sono curate dal team italiano che parteciperà alla Coupe du Monde de la Patissérie, il cui selezionatore e coach, Alessandro Dalmasso, è anche il Direttore Tecnico del Premio Pasticceria Giovani.

In conclusione, si presenterà la seconda edizione del Premio Gelato Giovani, che si svolgerà nel 2019. Interverranno il Direttore Tecnico Alberto Marchetti e il Commissario di Gara Alessandro Racca.

CALENDARIO E PROGRAMMA LUNEDÌ 5 MARZO

ore 12-16: Gara

La gara 3 individuale . I partecipanti dovranno eseguire tutto il lavoro personalmente, realizzando la ricetta da loro ideata e utilizzando i prodotti messi a disposizione dagli sponsor.

Per questa edizione, in considerazione della natura delle preparazioni, si terrà anche una sessione mattutina, che iniziera alle ore 9, durante la quale i partecipanti potranno sistemarsi alle rispettive postazioni e svolgere operazioni preliminari.

Nel corso della giornata saranno disponibili coffee break e un light lunch allestito dagli allievi della scuola coordinati dagli insegnanti

 
Ore 16-17,30 – Valutazione dei lavori
Le colombe decorate saranno esposte nella sala centrale su un tavolo appositamente preparato con i rispettivi cavalieri per i nomi e la giuria le visionerà direttamente lì e/o in laboratorio.
Le torte saranno presentate direttamente dai candidati al tavolo della giuria. Insegnanti e accompagnatori potranno assistere a questa fase.
 
Ore 17,30-18 – Conteggio punti e Focus
Mentre la giuria e gli organizzatori sono riuniti per effettuare i conteggi e designare i vincitori, il Direttore Tecnico del premio, coadiuvato dal commissario di gara e da un membro della giuria (che affida a una di noi girls le schede per fare i conteggi), terrà una breve sessione di approfondimento rivolta particolarmente ai partecipanti e ai rispettivi accompagnatori.
In coerenza con gli scopi formativi del premio, la sessione si focalizzerà sul lavoro dei candidati prendendone in esame, con spirito costruttivo, i punti di forza e le criticità.
 
ORE 18-18:45 – Buffet per partecipanti, giurie, ospiti e sponsor presenti
Un momento di convivialità per concludere degnamente la giornata di lavoro
 
MARTEDÌ 6 MARZO
Ore 10-12: Annuncio e premiazione dei vincitori
Ore 12,15-13.30 – Buffet per partecipanti, accompagnatori e ospiti preparato dagli allievi delle scuole “Colombatto” e “Giolitti” di Torino
Ore 14-17 MASTERCLASS e chiusura manifestazione
La Masterclass si articola in due parti. La prima si intitola
Vincerò… forse. La formazione per i concorsi, i concorsi come formazione
Demo, riflessioni e degustazioni con il team selezionato per la Coupe du Monde de la Patisserie 2019 (Mattia Cortinovis, Lorenzo Puca e Andrea Restuccia) con il coach Alessandro Dalmasso)
La seconda parte prevede la presentazione della II edizione del Premio Gelato Giovani, che si svolgerà nel 2019, con degustazioni a cura del Direttore Tecnico Alberto Marchetti e del Commissario di Gara Alessandro Racca
 
Tutte le fasi del Premio (gara, premiazione e masterclass) si svolgeranno presso l’Ipsseoa “G. Colombatto” di Torino (Via Gorizia 7)
 
La premiazione dei vincitori, che si svolgerà nell’aula magna della scuola ospitante, è aperta al pubblico fino a esaurimento posti.
Tutte le altre fasi della manifestazione si svolgono nei laboratori del “Colombatto” e per evidenti motivi di igiene e sicurezza l’accesso è riservato agli addetti ai lavori autorizzati dall’organizzazione del Premio.

Il sito Carpigiani non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie tecnici per migliorare la navigazione e di terze parti per raccogliere statistiche di traffico. Per saperne di pi¨
Accetto