Torino, 10.10.2016
• "Pinolo alla ligure" di Guido Cortese della gelateria U Magu di Pietra Ligure (SV) e "Crema di Seiras al Caffè e Miele all'Habanero" di Giulio Rocci della gelateria Ottimo! di Torino sono i due gusti più votati tra quelli in concorso dalla giuria composta da tecnici e giornalisti. Menzione speciale a "Oro Bianco di Torrenova" di Marco Nicolino della gelateria Buono e Sano di Rivarolo Canavese (TO)

Carmagnola, 7 ottobre 2016 – Continua il viaggio attraverso la penisola di Gelato World Tour Italian Challenge che ha visto sfidarsi 23 gelatieri il 6 ottobre nella sede di Ovens, concessionario Carpigiani di Carmagnola (TO). Di questi passano alla finale italiana“Pinolo alla ligure” di Guido Cortese della gelateria U Magu di Pietra Ligure (SV) e “Crema di Seiras al Caffè e Miele all’Habanero” di Giulio Rocci della gelateria Ottimo! di Torino. Vista l’altissima qualità delle proposte, la giuria ha deciso di premiare con una menzione speciale anche “Oro Bianco di Torrenova” di Marco Nicolino della gelateria Buono e Sano di Rivarolo Canavese (TO) che può sperare nel ripescaggio nel 2017.
 
I primi due gusti accedono alla finale italiana in programma il 23 e 24 marzo 2017 nel Campus di Carpigiani Gelato University ad Anzola Emilia (Bologna). Gusto, struttura e presentazione sono i tre parametri con i quali sono stati valutati i gelati artigianali promuovendo la scelta degli ingredienti, la maestria degli artigiani nell’elaborare la ricetta e il risultato complessivo valutato attraverso la vista, il gusto e l’olfatto.

La giuria era composta da: Piergiorgio Sola, direttore del Il Carmagnolese; Graziana Grasso, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Carmagnola; Massimo Massenzio, giornalista de La Stampa; Valeria Saracco, blogger di Due Cuori Una Forchetta; Ionela Grigoras, giornalista di Punto IT; Dario Hartvig, pasticcere della Pasticceria del Borgo di Carmagnola.
 
Gelato World Tour Italian Challenge è organizzato da Carpigiani in collaborazione con la sua rete di concessionari e SIGEP - Rimini Fiera e Punto IT per dare agli artigiani italiani la possibilità di competere con il migliori gelatieri del mondo che si sfideranno per il titolo di “World’s Best Gelato”. Sponsor tecnico il latte ad alta digeribilità Zymil (Parmalat) che omaggeranno in vincitori con una fornitura di prodotti per un intero mese.
Partecipare è semplice: basta contattare il concessionario della rete Carpigiani della propria zona e iscriversi proponendo il proprio gusto “cavallo di battaglia”. Durante la giornata della competizione si prepara la propria ricetta nel laboratorio messo a disposizione dall’organizzazione e, a fine pomeriggio, si sottopongono le vaschette ad una Giuria composta da un rappresentante di Sigep – Rimini Fiera, un rappresentante della rivista di settore Punto IT, giornalisti e chef locali. I primi due gusti di ogni tappa saranno ospitati il 23 e 24 marzo 2017 ad Anzola Emilia nel Campus della Carpigiani Gelato University per la finale italiana in cui saranno scelti 8 partecipanti alla Finale Mondiale di Gelato World Tour.
 
Il regolamento di Gelato World Tour Italian Challenge è disponibile sul sito web www.gelatoworldtour.com
 



28^ TAPPA GWT ITALIAN CHALLENGE
7 ottobre 2016
CARMAGNOLA (TO)
Concessionario: OVENS
 
ELENCO DEI GUSTI IN CONCORSO
 
  • VINCITORE - Guido Cortese della Gelateria U Magu di Pietra Ligure (SV) con il gusto “Pinolo alla Ligure”
  • VINCITORE - Giulio Rocci della Gelateria Ottimo! di Torino con il gusto “Crema di Seiras al Caffè e Miele all’Habanero”
  • MENZIONE SPECIALE - Marco Nicolino della Gelateria Buono e Sano di Rivarolo Canavese (TO) con il gusto “Oro Bianco di Torrenova”

 
Gli altri partecipanti

  • Gino Rigobello della Pasticceria Raspino di Torino con il gusto “Bonet”
  • Alessandro Senese della Gelateria El Gelatè di Avigliana con il gusto “Crema al vino passito del ghiaccio di Chiomonte”
  • Alessandro Reina della Gelateria Sempione di Torino con il gusto “Gianduja”
  • Elisa Andiloro della Gelateria Bibì e Bibò di Settimo Torinese con il gusto “Mandorlata all’arancia”
  • Marco Vacchieri della Gelateria Dolci Intuizioni di Rivalta (TO) con il gusto “Pistacchio”
  • Giorgio Fumero della Gelateria Agrisapori di Pralormo (TO) con il gusto “Persj Pien (Pesca ripiena)”
  • Gabriele Toralbo della Gelateria Oasi di Moncalieri (TO) con il gusto “Trinitario Venezuelano 74%”
  • Giacomo Ferri della Gelateria La Colazione da Tiffany di Condove (TO) con il gusto “Gianduja”
  • Alessandro Gaido del Bar gelateria Ivrea di Ivrea (TO) con il gusto “Fior di Latte al Muscovado al profumo di Menta”
  • Antonio Vito Tagliente della Gelateria Gianduja di Carmagnola (TO) con il gusto “Variegato allo zenzero”
  • Riccardo Serra della Gelateria La Tosa di Torino con il gusto “Zucca con Ameretto e Cioccolato”
  • Davide Rinaldi della Gelateria Il Confetto Blu di Torino con il gusto “Birramisù”
  • Marco Benenati della Gelateria Gelato Amico di Torino con il gusto “Crema Amica”
  • Carlo Spina della Pasticceria Gelateria Spina di None (TO) con il gusto “Piemontesina”
  • Lorenzo de Stefani del Caffè Umberto di Caluso (TO) con il gusto “Gianduja”
  • Giuseppe Ielo della Gelateria Mucho Gusto di Candiolo (TO) con il gusto “Torta al Limone”
  • Vincenzo Pace della Gelateria Reale by Il Pinguino di Venaria Reale (TO) con il gusto “Mandorle e Fichi”
  • Giancarlo Bertola della Pasticceria Dupont di Villeneuve (AO) con il gusto “Trolliet”
  • Stefano Baima Besquet del Ristorante Da Enrietto di Favria (TO) con il gusto “Piemonte”
  • Maurizio Campagna della Pasticceria Gelateria G. Immordino di Torino con il gusto “Cannolo Siciliano”

Il sito Carpigiani non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie tecnici per migliorare la navigazione e di terze parti per raccogliere statistiche di traffico. Per saperne di più
Accetto