Login
  • News
  • "gelato culture is bologna", la cultura del gelato artigianale diventa un marchio
Bologna, 25.09.2015
Ľ Presentato il nuovo logo che conferma il ruolo di Bologna come capitale della cultura del gelato artigianale

Anzola dell’Emilia, 22 settembre 2015 – Colori e forme sinuose che da oggi rappresenteranno in Italia e all’estero il profondo legame di Bologna con la cultura del gelato artigianale. È stato presentato il 22 settembre all’Urban Center Bologna il nuovo logo “Gelato Culture is Bologna” nato dalla collaborazione tra la Fondazione Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani, Gelato Museum Carpigiani e il progetto Bologna City Branding del Comune di Bologna, che nel 2013 aveva pubblicato una ricerca che sanciva lo stretto legame tra Bologna e Gelato (gli stranieri ricercano le parole “Bologna + gelato” sui motori di ricerca più di “Bologna+ tagliatelle” e “Bologna + tortellini”).

Il progetto Bologna City Branding, promosso dal Comune di Bologna e realizzato da Urban Center Bologna, è stato lanciato nel 2012 con l’obiettivo di accrescere l’identità territoriale di Bologna e creare un’immagine specifica della città che possa essere percepita dai turisti e nella quale si riconoscano gli stessi cittadini.  In questo percorso si inserisce la definizione grafica ufficiale di “Gelato Culture is Bologna”, allo scopo di identificare ancor di più la città con la cultura del gelato artigianale che trova qui radici profonde: non bisogna dimenticare che Bologna è la culla in cui sono nate le prime aziende produttrici di macchine per il gelato: Cattabriga nel 1927 e Carpigiani, che è oggi leader mondiale del settore, nel 1946.

Il marchio “Gelato Culture is Bologna” renderà ancora più speciale il terzo compleanno del Gelato Museum Carpigiani di Anzola dell’Emilia, che questo weekend si vestirà a festa per accogliere gli amanti del gelato con tante attività gustose dedicate a grandi e piccini. Inaugurato il 29 settembre 2012 e incluso da Zagat tra i 7 musei più cool del mondo, il Gelato Museum è una struttura innovativa dedicata all'approfondimento, alla documentazione e alla trasmissione della storia, dei valori e della cultura del gelato artigianale, alimento fresco e di alta qualità che rappresenta l'eccellenza e la creatività italiana nel mondo.

Tra gli appuntamenti da segnare in agenda: le aperture straordinarie con visite guidate gratuite (26 e 27 settembre); l’esposizione delle auto storiche della collezione Righini Auto (26 e 27 settembre); lo sciame di Fiat 500 storiche (27 settembre); il laboratorio di Gelato Cake Design (26 settembre alle 15.00); il tuffo nel meraviglioso mondo delle api e del miele con Conapi (26 settembre alle 16.30); le degustazioni guidate di gelati e sorbetti ai frutti antichi in collaborazione con il Museo della Civiltà Contadina di Bentivoglio (27 settembre alle 15.30). Per informazioni e prenotazioni: +39 051 6505306 - info@fondazionecarpigiani.it .

Nel 1927 a Bologna è stata inventata la motogelatiera (la prima macchina ad adottare un sistema meccanico per produrre il gelato artigianale che imitava, automatizzandolo, il sistema “Stacca e Spalma“ tipico della lavorazione nelle mantecatrici a mano), nel 2003 la città ha visto la creazione della Carpigiani Gelato University, ad oggi la scuola più prestigiosa e frequentata al mondo nel settore e nel 2012 quella del Gelato Museum Carpigiani, il primo che approfondisce storia, cultura e tecnologia del gelato artigianale" – rivela Romano Verardi, Presidente della Fondazione Bruto e Poerio Carpigiani - "Le tante ghiacciaie della nostra città testimoniano le radici del suo “cuore freddo” e i gelatieri eccellenti che qui operano, famosi a livello internazionale, rinnovano la tradizione ogni giorno. Siamo onorati di presentare oggi tale logo, che ufficializza il legame a doppio filo tra Bologna e la Cultura del Gelato e ci permetterà di promuoverlo con maggiore efficacia nelle nostre iniziative internazionali (in primis il Gelato World Tour, la “Formula Uno del gelato” che ha appena fatto tappa a Tokyo e Singapore e ora si prepara per Chicago e Los Angeles) e nei progetti digitali (ad esempio MyGelato App, l’applicazione che trova le gelaterie nel mondo e permette di regalare gelati). L’occasione della presentazione del logo “Gelato Culture is Bologna” è quelladelle celebrazioni per il terzo compleanno del Gelato Museum che entreranno nel vivo sabato 26 e domenica 27 settembre”.

"Il gelato è un'eccellenza della città, ce lo dicono i turisti stranieri che negli ultimi anni sono molto aumentati e che identificano proprio nel gelato una delle attrazioni più importanti di Bologna, descrivendone la qualità attraverso social network e recensioni di viaggi – conferma Matteo Lepore, assessore all’Economia e alla Promozione della città del Comune di Bologna – “  Per questo da oggi Gelato Culture is Bologna diventa uno dei marchi per la promozione internazionale della città e Carpigiani, con il suo Museo, e l'Università del gelato che accoglie ogni anno allievi da tutto il mondo, il perfetto ambasciatore di Bologna capitale della cultura del gelato artigianale."

Il sito Carpigiani non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie tecnici per migliorare la navigazione e di terze parti per raccogliere statistiche di traffico. Per saperne di pi¨
Accetto