Roma, 29.10.2016
• "Philadelphia Noci e Miele" di Silvia Martino della gelateria Come di Ostia Lido e "Verde Mandorla" di Andrea Terlini della gelateria Glauco di Ostia sono i gusti più votati tra quelli in concorso dalla giuria composta da tecnici e giornalisti. Menzione speciale a "Bubula" di Emanuele Miozzi della gelateria Lele's di Castelnuovo di Porto (Roma)

Roma, 27 ottobre 2016 – 22 gelatieri provenienti da Roma e provincia si sono sfidati il 26 ottobre nella sede di Omab, concessionario Carpigiani. Di questi passano alla finale italiana “Philadelphia Noci e Miele” di Silvia Martino della gelateria Come di Ostia Lido (Roma)e “Verde Mandorla” di Andrea Terlini della gelateria Glauco di Ostia (Roma). Vista l’altissima qualità delle proposte, la giuria ha deciso di premiare con una menzione speciale anche “Bubula” di Emanuele Miozzi della gelateria Lele’s di Castelnuovo di Porto (Roma) che può sperare nel ripescaggio nel 2017.
 
Il gusto di Silvia Martino accede alla finale italiana in programma il 23 e 24 marzo 2017 nel Campus di Carpigiani Gelato University ad Anzola Emilia (Bologna). Gusto, struttura e presentazione sono i tre parametri con i quali sono stati valutati i gelati artigianali promuovendo la scelta degli ingredienti, la maestria degli artigiani nell’elaborare la ricetta e il risultato complessivo valutato attraverso la vista, il gusto e l’olfatto.

La giuria era composta da:
Ionela Grigoras (PuntoIT), Giuseppe Tornatora (pasticcere), Mirko Stortini (docente scuola "Professione gelatiere") e Maurizio Rocconi (Babbi)
 
Gelato World Tour Italian Challenge è organizzato da Carpigiani in collaborazione con la sua rete di concessionari e SIGEP - Rimini Fiera e Punto IT per dare agli artigiani italiani la possibilità di competere con il migliori gelatieri del mondo che si sfideranno per il titolo di “World’s Best Gelato”. Sponsor tecnico il latte ad alta digeribilità Zymil (Parmalat) che omaggeranno in vincitori con una fornitura di prodotti per un intero mese.
Partecipare è semplice: basta contattare il concessionario della rete Carpigiani della propria zona e iscriversi proponendo il proprio gusto “cavallo di battaglia”. Durante la giornata della competizione si prepara la propria ricetta nel laboratorio messo a disposizione dall’organizzazione e, a fine pomeriggio, si sottopongono le vaschette ad una Giuria composta da un rappresentante di Sigep – Rimini Fiera, un rappresentante della rivista di settore Punto IT, giornalisti e chef locali. I primi due gusti di ogni tappa saranno ospitati il 23 e 24 marzo 2017 ad Anzola Emilia nel Campus della Carpigiani Gelato University per la finale italiana in cui saranno scelti 8 partecipanti alla Finale Mondiale di Gelato World Tour.
 
Il regolamento di Gelato World Tour Italian Challenge è disponibile sul sito web www.gelatoworldtour.com

Il sito Carpigiani non utilizza cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie tecnici per migliorare la navigazione e di terze parti per raccogliere statistiche di traffico. Per saperne di più
Accetto